COME COSTRUIRE UNA SOLIDA FIDUCIA IN TE STESSO

Ti sei mai svegliato felice di poter fare ciò che volevi? Ricordi la sensazione di essere perfettamente al comando della tua vita? Se ti è successo, vuol dire che stavi amando ciò che dovevi realizzare. Ne eri entusiasta. E questo entusiasmo ti ha fatto trascorrere la giornata realizzando più cose e meglio, non è così?

Come ti senti al mattino, e durante la giornata, è il risultato diretto del tuo stato d’animo. Se sei costantemente stressato e ansioso, vivrai in uno stato di depressione. Tutto nella tua vita sembrerà che stia andando male. In momenti come questo potresti pensare di non poter fare bene nulla, e la tua sicurezza (o autostima) si indebolirà sicuramente.

D’altra parte, se provi costantemente gratitudine, amore e gioia, vivrai in uno stato sorprendente e positivo in cui nulla ti disturba (o comunque in cui sai affrontare le difficoltà con ottimismo). Passerai la giornata con uno scopo, completando i tuoi compiti con entusiasmo e costruendo fiducia in te stesso lungo la strada.

Come è possibile che ci accada qualcosa del genere? Come possiamo essere così fragili?

IL RUOLO DELLE EMOZIONI

La tua vita diventa complicata quando cedi troppo spazio alle emozioni. Se lasci che determinino sempre come ti senti, senza capire perché ti senti in un modo particolare, le tue emozioni influenzeranno le tue azioni. Nel tempo, tutto ciò influisce su come ti senti e agisci ogni giorno. Se sei alimentato da un senso di benessere, trasuderai felicità e calma, e le cose si metteranno bene. Se sei impantanato nella negatività, quelli intorno a te avvertiranno la tua infelicità e paura. E chi ha voglia di assorbire la negatività degli altri?

La verità è che dovresti assumerti la responsabilità di come ti senti e di come reagisci alle tue emozioni, incluso se ti senti o meno fiducioso. La fiducia non è qualcosa con cui le persone nascono o semplicemente hanno: è qualcosa che puoi creare. È la sensazione di certezza che puoi realizzare ciò che hai deciso di fare. La fiducia è come qualsiasi altra emozione. È qualcosa che senti e puoi allenarti ad accedervi in ​​un istante. Basta conoscere le giuste strategie.

Allora partiamo da…

QUAL È IL TUO SCOPO?

Perché è importante costruire la fiducia per te? Ti presenti alle convention in cui interagisci con un numero enorme di persone? Gestisci un’azienda o un team e devi trasmettere un forte senso della leadership? Forse hai iniziato a frequentare qualcuno e vuoi fare una buona impressione quando incontri la persona che inizia ad interessarti. Il primo passo per costruire la fiducia in se stessi è sapere perché vuoi raggiungerla. Quale motivazione hai?

Per fare un lavoro fatto bene, prendi carta e penna e scrivi tutto nei minimi dettagli.

Una volta che conosci il tuo scopo, costruire la fiducia diventa una questione di ricalibrazione della tua mente. Per raggiungere il tuo obiettivo, devi presentarti come una persona sicura di te. Non c’è altro modo per farlo. È come recitare un copione, inizialmente.

Ignora l’incertezza che ti trattiene; dubitando di te stesso aprirai la porta all’esitazione, e dal dubbio arriverà la paura. Mentre lasci andare i pensieri negativi che ti trattengono, il tuo corpo capirà che è tempo di stare più dritto, avere una postura differente, smettere di agitarsi e presentarsi come la migliore versione possibile di te stesso.

La tua mente e il tuo corpo iniziano un ciclo di feedback positivo: ogni parte di te nota la crescente fiducia dell’altra e risponde positivamente, influenzandosi in maniera esponenziale.

FAI ATTENZIONE ALLE DOMANDE CHE TI FAI

Che tipo di domande ti stai ponendo? Se le cose che ti vengono in mente sono: “Come mai non ho successo?” “Non sono abbastanza intelligente per raggiungere il mio obiettivo?” “Le altre persone mi vedono come un fallimento?”, allora ti stai preparando per il fallimento, perché è su quello che stai ponendo il tuo focus.

Cambia lo schema dei tuoi pensieri e chiediti cose del tipo: “Perché non dovrei realizzare tutto ciò che mi viene in mente?” E “Perché dovrei perdere tempo con le mie ansie invece di concentrarmi sui miei punti di forza?”. Con una domanda del genere, ottieni risposte migliori.

Come affermo io: “Qualunque cosa tu abbia in mente su una base coerente è esattamente ciò che proverai nella tua vita”. Se ti trovi in ​​una situazione sapendo che puoi gestirla – qualunque essa sia – allora è esattamente quello che accadrà.

Valutando i tuoi pensieri e credenze limitanti e spostando il tuo modello di pensiero, puoi ottenere più facilmente fiducia. Se ti ritrovi a porre domande negative e limitanti quando è il momento di avere fiducia, fermati. Pensa invece a qualcosa di positivo su di te e inizia a concentrarti su tutti i motivi per cui ci riuscirai, invece delle ipotesi per cui potresti fallire.

COSA TI ESALTA VERAMENTE?

C’è un trucco incredibile che ti aiuterà a capire come costruire la fiducia anche quando sei al minimo assoluto: pensa a qualcosa di cui sei orgoglioso.

Quando non ti senti sicuro di te stesso, ricorda un risultato recente. Forse hai fatto qualcosa di incredibile sul lavoro o hai recentemente aiutato un membro della famiglia. Anche un solo piccolo gesto che possa aver aiutato qualcuno in difficoltà.

Può essere semplice come aiutare qualcuno a sollevare una scatola o intricato come risolvere un problema complesso su un progetto importante. Qualunque cosa sia, è qualcosa che hai fatto tu e nessun altro.

Vale sempre la pena festeggiare perché rafforza le associazioni positive nella tua mente. Riconoscere questo risultato e la tua capacità di farlo eleverà immediatamente il tuo umore e ti consentirà di canalizzare un’incredibile fiducia in te stesso.

Una volta che ciò accade, la tua mente inizia a pensare in termini positivi, non negativi. Se hai fatto una presentazione incredibile alla tua azienda l’anno scorso, perché non saresti in grado di completare il tuo prossimo progetto entro la scadenza prevista?

Se sei la stessa persona che gestiva la squadra di baseball di tuo figlio mentre venivi promosso vicepresidente nello stesso anno, cosa ti impedisce di raggiungere questo nuovo obiettivo, qualunque esso sia? Incanalare i momenti di orgoglio può aiutarti a vedere il quadro generale in modo più chiaro, permettendoti infine di diventare più fiducioso.

Metti in pratica queste mie strategie e fai in modo che la tua fiducia in te stesso sia sempre più solida.

Voglio imparare queste ed altre strategie con Tony

Clicca qui (o l’immagine qui sotto) e scopri le prossime date!

banner-robbins-visita-sito

Leave A Comment