L’amore che cerchi viene dal cuore

Quanto piacere e quanto dolore può causare l’amore?

L’amore è una di quelle sensazioni che, per intensità, può davvero stravolgere le nostre vite. Può farci sentire sospesi fra le nuvole o farci precipitare in un buco nero.

Di certo, le esperienze che abbiamo avuto non ci rendono più saggi o immuni da tutto questo. Di fronte all’amore vero noi siamo assolutamente indifesi. Siamo come degli eterni principianti.

Quando l’amore è cieco

blind-lovers

Quando siamo dell’idillio dell’amore, qualsiasi cosa faccia il nostro partner sembra perfetta. Abbiamo completa fiducia in lui.

Questo è il classico momento in cui ti senti accecato dall’amore e nessuna delle sue imperfezioni ti sembra visibile.

Ma perché ci sentiamo così? Perché agiamo come se il nostro partner non abbia alcun difetto?

Perché, i primi tempi che frequentiamo il nostro partner, noi stessi tendiamo a non mostrare i nostri difetti.

Ciascuno si comporta come una persona perfetta e trasmettiamo all’altro questa idea. Il rapporto sembra divino perché entrambi lo stiamo fortemente limitando.

In questo modo cresce molto il desiderio, perché il nostro partner ci trasmette solo sensazioni positive.

Amare con il cuore

heart-mind

È una fase in cui lo lasciamo libero di fare perché ci fidiamo. Può commettere errori perché è così che ci sentiamo: sereni, in armonia.

Sono queste quindi le regole che abbiamo creato fin da subito nella coppia.

Stai amando con il cuore invece che con la testa. I pensieri che hai sono di solito questi:

“Cosa può rendere felice il mio partner? Come posso farlo emozionare? Voglio sorprenderlo in qualsiasi modo e ci riuscirò! Voglio conoscerlo e imparare ciò che lui sa. Cercherò di rendere viva e gioiosa questa relazione!”

Se tutte le relazioni fossero così, ogni persona su questo pianeta vivrebbe un’unione felice. Tutti si sentirebbero amati e in armonia.

Quando ami dal profondo del cuore, non pensi a quanto stai dando, non fai confronti con un partner ipotetico e idealizzato. Ami la persona che hai di fianco nella realtà.

Hai notato però che smettiamo di amare in questo modo? Come mai accade?

Amare con la testa

mente-prende-controllo-amore

La risposta è che, ad un certo punto della relazione, la testa prende il controllo.

Anche se l’intelletto è molto importante nel lavoro, può risultare distruttivo nelle relazioni.

Osserva cosa accade nella mente di chi “ama con la testa” e non con il cuore. Farà pensieri di questo tipo:

“Chissà cosa farà per il mio compleanno? Io ho organizzato qualcosa di molto speciale. E lui? Nemmeno ha accennato al mio compleanno. Vuoi scommettere che si è dimenticato? Proprio come è successo quella volta quando ho avuto la promozione! Ma se ne dimentica molte di cose, anche piccole!”

Siamo passati dal vivere spontaneamente, e trasmettere amore, alle aspettative giudicanti.

Con la mente di mezzo le cose cambiano

donna-critica-uomo

Le regole che hai inventato nella tua mente, stabiliscono esattamente come il tuo partner deve comportarsi con te. Hai stabilito cosa ti meriti, cosa pretendi, e prima che tu te ne renda conto, l’amore che prima era cieco è diventato ipercritico.

Il nostro partner non sembra più essere entusiasmante, anzi: sembra pieno di difetti. Più lo osservi più ti irrita ciò che prima ti sembrava buffo e tenero.

Così il risentimento inizia ad accumularsi nelle nostre relazioni. La tensione e la frustrazione prendono sempre più piede dentro di noi.

Anche se è possibile gestire lo stress dell’altroquesto non risolve la causa del problema.

Si inizia con rifiuti, tentativi di repressione e contrasti, che a lungo andare possono diventare altamente tossici.

Cosa facciamo in questi casi? Ci arrendiamo e ci convinciamo che la nostra relazione non può più darci amore.

Iniziamo così a cercarlo altrove, innescando un probabile punto di non ritorno.

Cosa fare per ritrovare l’amore

ritrovare-amore

Tutto questo potrebbe spaventarti molto, ma c’è una buona notizia.

Puoi stroncare tutto questo meccanismo mantenendo un sentimento di attrazione verso il tuo partner.

Abbassa le tue aspettative e cerca di goderti la relazione senza giudicare.

Infatti quando c’è attrazione col tuo partner l’amore prospera. Quando non ti senti attratto tendi a ricorrere alla testa.

Impara a non abbandonare il tuo cuore.

Se la tua relazione ti interessa veramente non è mai troppo tardi per salvarla.

Hai bisogno di imparare ad amare col cuore anche dopo la prima fase iniziale della tua relazione.

E tu, cosa ne pensi dell’amore di cuore e di testa? In che momento sei della tua relazione d’amore?


Se ti è piaciuto l’articolo leggi anche: Risveglia la Passione nella Tua Relazione

Leave A Comment